mercoledì 28 settembre 2016

Roma Fringe Festival 2016: tutti i vincitori

Roma Fringe Festival 2016: tutti i vincitori
 
Si è concluso ieri con una partecipata serata al Quirinetta di Roma, il Roma Fringe Festival 2016 che, grazie a Viteculture e Arci Roma, con la direzione artistica di Fringe Italia, si è svolto per quest’anno a Villa Ada Roma Incontra il Mondo.
 
Negli spazi liberty del Quirinetta, locale amato da Ernest Hemingway e calcato da grandi artisti italiani come Elio Germano, la finale del Roma Fringe Festival 2016 ha decretato vincitore della quinta edizione del festival lo spettacolo 9841/Rukeli di e con Gianmarco Busetto della Compagnia Farmacia Zoo:È.
 
Poetico e realista, in grado di sfruttare le tecnologie delle video proiezioni live streaming, abilmente inserite nel contesto di un monologo di teatro civile d’impatto9841/Rukeli è la storia del pugile tedesco di origine sinti Johann Trollmann detto Rukeli, considerato dagli esperti uno dei più grandi boxer di tutti i tempi, precursore del moderno modo di fare boxe. La sua storia, pur con tutto il suo carico di dolore, di discriminazione e d’ingiustizia, resta una delle più affascinanti (e delle meno raccontate) del periodo nazista.
 
Esilarante, irriverente e giocoso, altro apprezzatissimo finalista del Roma Fringe Festival è stato La Fanciulla con il Cesto di Frutta, una prova registica e attoriale di livello, con la regia di Francesco Colombo e con Marco Celli, Michele Ragno Adalgisa, Manfrina Grazia Capraro. Siamo in un museo, precisamente a Galleria Borghese, Roma; il personaggio raffigurato nel quadro di Caravaggio “Il fanciullo con la canestra di frutta”, rompe il silenzio assordante che regna nella sala ed inizia a parlare. “Nessuno mi conosce, nessuno sa chi sono, nessuno si ricorda di me”: si tratta di Mario Minniti, modello di Caravaggio e pittore siciliano, “intrappolato per l’eternità” dentro la sua cornice. È così che inizia a prendere vita un divertente, originale e inedito dialogo tra Minniti, il dipinto, e Caravaggio, il suo creatore, entrambi interpretati da Marco Celli.
 
Grande riscontro anche per l’altro finalista che nel corso del festival ha convinto la critica ricevendo ottime recensioni e il pubblico, attestandosi tra i più votati in assoluto dell’intera programmazione del Roma Fringe Festival 2016.
 
Tra gli ospiti della serata anche Daniele Parisi, Miglior Attore Emergente alla Mostra del Cinema di Venezia 2016.
 
Di seguito i vincitori del Roma Fringe Festival 2016.
 
Miglior Spettacolo Roma Fringe Festival 2016: 9841/Rukeli
Premio Special Off: Viviamoci di Giorgia Gigia Mazzucato
Premio del Pubblico: La fanciulla con la cesta di frutta
Premio Comedy: Principesse e Sfumature, Chiara Becchimanzi
Premio della Critica (Periodico Italiano Magazine): Antigone Fotti la Legge
Miglior Regia: Noi Che vi Scaviam La Fossa di Vania Castelfranchi
Miglior Drammaturgia: Mozza di Claudia Gusmano
Premio Fringers to Fringe (ossia lo spettacolo più votato dalle stesse compagnie in concorso): Mozza di e con Claudia Gusmano
Premio Spirito Fringe: Antigone Fotti la Legge e Il Cielo è Cosa Nostra
Miglior Attrice: Claudia Gusmano
Miglior Attore: Giovan Bartolo Botta
Premio Attore Emergente: La fanciulla con la cesta di frutta
Menzione speciale Laici.it: MUD Poeti in Trincea
 

--
Questo messaggio è stato inviato a info@milanometropoli.com da fringeitalia@hf4.it
Questo messaggio è stato creato appositamente per te. Per inoltrarlo ad un amico vai alla pagina d’inoltro
Per modificare i tuoi dati e scegliere quali newsletter ricevere, vai alle tue impostazioni
Per cancellarti da tutte le newsletter, clicca qui: annulla iscrizione
powered by phpList

Roma Fringe Festival fringeitalia@hf4.it

10:27 (35 minuti fa)
me
Roma Fringe Festival 2016: tutti i vincitori
 
Si è concluso ieri con una partecipata serata al Quirinetta di Roma, il Roma Fringe Festival 2016 che, grazie a Viteculture e Arci Roma, con la direzione artistica di Fringe Italia, si è svolto per quest’anno a Villa Ada Roma Incontra il Mondo.
 
Negli spazi liberty del Quirinetta, locale amato da Ernest Hemingway e calcato da grandi artisti italiani come Elio Germano, la finale del Roma Fringe Festival 2016 ha decretato vincitore della quinta edizione del festival lo spettacolo 9841/Rukeli di e con Gianmarco Busetto della Compagnia Farmacia Zoo:È.
 
Poetico e realista, in grado di sfruttare le tecnologie delle video proiezioni live streaming, abilmente inserite nel contesto di un monologo di teatro civile d’impatto9841/Rukeli è la storia del pugile tedesco di origine sinti Johann Trollmann detto Rukeli, considerato dagli esperti uno dei più grandi boxer di tutti i tempi, precursore del moderno modo di fare boxe. La sua storia, pur con tutto il suo carico di dolore, di discriminazione e d’ingiustizia, resta una delle più affascinanti (e delle meno raccontate) del periodo nazista.
 
Esilarante, irriverente e giocoso, altro apprezzatissimo finalista del Roma Fringe Festival è stato La Fanciulla con il Cesto di Frutta, una prova registica e attoriale di livello, con la regia di Francesco Colombo e con Marco Celli, Michele Ragno Adalgisa, Manfrina Grazia Capraro. Siamo in un museo, precisamente a Galleria Borghese, Roma; il personaggio raffigurato nel quadro di Caravaggio “Il fanciullo con la canestra di frutta”, rompe il silenzio assordante che regna nella sala ed inizia a parlare. “Nessuno mi conosce, nessuno sa chi sono, nessuno si ricorda di me”: si tratta di Mario Minniti, modello di Caravaggio e pittore siciliano, “intrappolato per l’eternità” dentro la sua cornice. È così che inizia a prendere vita un divertente, originale e inedito dialogo tra Minniti, il dipinto, e Caravaggio, il suo creatore, entrambi interpretati da Marco Celli.
 
Grande riscontro anche per l’altro finalista che nel corso del festival ha convinto la critica ricevendo ottime recensioni e il pubblico, attestandosi tra i più votati in assoluto dell’intera programmazione del Roma Fringe Festival 2016.
 
Tra gli ospiti della serata anche Daniele Parisi, Miglior Attore Emergente alla Mostra del Cinema di Venezia 2016.
 
Di seguito i vincitori del Roma Fringe Festival 2016.
 
Miglior Spettacolo Roma Fringe Festival 2016: 9841/Rukeli
Premio Special Off: Viviamoci di Giorgia Gigia Mazzucato
Premio del Pubblico: La fanciulla con la cesta di frutta
Premio Comedy: Principesse e Sfumature, Chiara Becchimanzi
Premio della Critica (Periodico Italiano Magazine): Antigone Fotti la Legge
Miglior Regia: Noi Che vi Scaviam La Fossa di Vania Castelfranchi
Miglior Drammaturgia: Mozza di Claudia Gusmano
Premio Fringers to Fringe (ossia lo spettacolo più votato dalle stesse compagnie in concorso): Mozza di e con Claudia Gusmano
Premio Spirito Fringe: Antigone Fotti la Legge e Il Cielo è Cosa Nostra
Miglior Attrice: Claudia Gusmano
Miglior Attore: Giovan Bartolo Botta
Premio Attore Emergente: La fanciulla con la cesta di frutta
Menzione speciale Laici.it: MUD Poeti in Trincea
 

CORSI PRATICI E TEORICI ASSOCIAZIONE VIRGOLA


setaccio-mano-web-.jpg
Corso teorico-pratico

Intonaci interni in TERRA CRUDA

Il corso si svolge sul cantiere di una casa in balle di paglia
 

con Emanuele Cavallo

a Rivalto di Chianni (Pi)
 
sabato 29 e domenica 30 ottobre 2016


intonacatura in Terra crudaL'argilla da sempre è stata considerata un materiale dai grandi poteri terapeutici. Lavorare con le mani per coprire pavimenti con la terra cruda è un lavoro estremamente energizzante, creativo e divertente.
Poter poi camminare su un pavimento in terra cruda a piedi scalzi è una sensazione unica e fantastica.

Durante il corso rivestiremo con intonaco in terra cruda di una casa in paglia. Impareremo come si prepara e come si mette in opera una giusta miscela di intonaco partendo da terra di scavo.
Attraverso test pratici impareremo a riconoscere un terreno adatto a poter essere utilizzato.

Inoltre, un approfondimento teorico ci permetterà di scoprire i segreti dell'argilla. Gli iscritti possono portarsi da casa un Kg della propria terra così potremo studiarle e metterle a confronto.
 terrecrude.jpg

Lavoriamo in cantiere per la realizzazione della casa di Erika e Tiziano dell'azienda Amaltea.

Emanuele Cavallo architetto, ha scoperto la passione della terra vivendo e lavorando in Mali, per sei mesi al fianco di Fabrizio Carola, indimenticabile maestro.
Si è specializzato in terra cruda presso il centro FAL e.V. di Ganzlin Germania. Collabora con la Cooperativa Casadipaglia con la quale ha sviluppato competenze specifiche nella costruzione di case in paglia. Dal 2006 tiene corsi a Granara, ecovillaggio sulle colline del parmense.
Dal 2010 collabora con Francesco Bertelè, affiancandolo nella realizzazione di opere d’arte che richiedono tecniche costruttive in terra cruda e con Bambuseto.

Informazioni ed iscrizioni
Gianna 349.4248355
 
 

Workshop il BAMBU'
Laboratorio 
con lezioni teoriche e pratiche per conoscere e realizzare
Manufatti in BAMBU'
dal piccolo oggetto alle grandi strutture

Capezzano Pianore (Lucca, vicino Viareggio)
con Giacomo MencariniStefano Martinelli e Sara Violante


sabato 1 ottobre 2016    ore 15-19  Lezione teorica

a La Nuova Selvaiana con possibilità anche di pernotto
domenica 2 ottobre 2016    ore 9,30-18  Laboratorio pratico al Bambuseto
Si può frequentare anche la singola giornata
Lezione teorica del sabatoincrocio stellare
Presentazione delle varie tecniche costruttive con il bambù, spiegazioni delle possibili geometrie e forme realizzabili.

Laboratorio della domenica
Mattina - Presentazione e inizio percorso fomativo/conoscitivo nel bosco, con spiegazioni sulla botanica del bambù e sulle tecniche di coltivazione e gestione di un bambuseto coltivato con Phyllostachys Viridiglaucescens, trattamenti da effettuare sulle canne e lavorazioni utili alla scelta del materiale e alla raccolta dello stesso. Esposizione e spiegazione degli strumenti di lavorazione del bambù, la cassetta degli attrezzi.
Taglio delle canne a cura dei corsisti, pulizia delle stesse dai rami, taglio a misura, foratura dei diaframmi e splittaggio, preparazione del materiale per le attivià del pomeriggio.
La lucidatura a caldo, la piegatura del bambù e delle strisce a freddo e a caldo.

Pomeriggio - Corde, legature, tics e altri giunti sperimentali. Come utilizzare i giunti, insegnamento dei principali nodi e delle legature più comuni, realizzazione di oggetti con il materiale preparato al mattino (in genere pannelli con intreccio biassiale in&out).
L'intreccio triassiale, spiegazione e dimostrazione della tecnica, realizzazione di una mini-struttura con l'aiuto dei corsisti. Realizzazione guidata di altri manufatti (dodecaedro stellato, gusci o altre forme suggerite dai corsisti durante il corso).
Fase finale – domande e suggerimenti.

Informazioni ed iscrizioni
Gianna 349.4248355
   info@1virgola618.it   www.1virgola618.it


Alimentazione curativamelagrane frutto divino
le proprietà terapeutiche degli alimenti

FIRENZE  14 pom 15 e 16 ottobre 2016

Seminario teorico aperto a tutti; destinato a coloro che hanno a cuore il proprio e l'altrui benessere, attraverso la consapevolezza quotidiana della scelta di sani alimenti, di una buona cucina e di una corretta alimentazione come prevenzione alle disarmonie del corpo e della mente; e ai terapeuti naturali che ne vogliono approfondire l'aspetto curativo.

Relatore  Dr. Demetrio Iero
Come nozioni introduttive del corso verranno date le indicazioni di base dell'alimentazione naturale;
evidenziati i principi fondamentali e le differenze tra la dottrina vitalistica e la dottrinameccanicistica;
verrà spiegato il trattamento sintomatico e il trattamento di terreno.
Passeremo poi nel vivo della tematica del corso parlando di dietoterapie:
delle proprietà curative dei digiuni.
Indicati gli alimenti acidi e quelli alcalini, gli alimenti yin e gli alimenti yang,
gli alimenti a polarità minus e gli alimenti a polarità plus.

La trattazione continua con le acque:
minerali, oligominerali, sante, caricate con frequenze em, leuroniche.composizione frutta e verdura
Gli oli d’oliva, di semi, ecc. e i loro effetti sulla salute.
Gli zuccheri e le sostanze dolcificanti.
sali alimentari e quelli terapeutici.
Le vitamine contenute nei cibi.
Quali minerali, oligoelementi e sali di Schussler è meglio assumere.
Le proteine animali e vegetali.
Si parlerà dei cereali (con glutine e non) e delle loro proprietà specifiche.
Largo spazio verrà dato ai legumi, alleverdure, agli ortaggi e alla frutta.
succhi e i germogli.
Parleremo di allergie ed intolleranze alimentari insegnando a riconoscerne i sintomi.
Verranno fornite indicazioni pratiche sulla cottura dei cibi.

        Informazioni ed iscrizioni
        Gianna 349.4248355
   info@1virgola618.it   www.1virgola618.it



Medicina Vibrazionale, Radionica e Radiestesiaspirale aurea
Corso per lo sviluppo delle potenzialità umane

Lo studio e la conoscenza delle energie dentro e fuori di noi come esse agiscono ed influenzano l'uomo e l'ambiente circostante, come si possono rilevare, schermare e neutralizzare.

Firenze   I stage  18 pomeriggio, 19 e 20 novembre 2016
Condotto dal Dr. Demetrio Iero
Sapete dell'esistenza di un vostro campo vitale che è la controparte energetica del vostro corpo fisico? Conoscete le interazioni tra il vostro campo energetico e tutto quello che vi circonda? Sapete quali alimenti o rimedi sono più compatibili e in risonanza con la vostra struttura energetica? Conoscete l'energia orgonica, comunemente chiamata prana, come captarla e trasformarla? Di questo ed altro ancora verrà trattato nel corso di questi seminari. Imparerete ad usare il "Bio-Tensor" ed altri strumenti idonei a rilevare la presenza di energie, la loro provenienza, la loro influenza, il modo di trasmutarle. Vi siete rivolti qualche interrogativo prima di abitare in una casa, avete considerato come orientare il vostro letto, le zone d'ombra, i rumori, i colori, le vernici da usare, o come schermare le onde elettromagnetiche del vostro televisore o del vostro computer? Come evitare di sostare o dormire su zone geopatogene che a lungo minano la vostra salute?


      ...per Capodanno     


Claudia Bombardella in sala di incisioneImmersione nell'universo della VOCE

Il corso è rivolti a tutti quelli che sono interessati a scoprire, ricercare e sviluppare le potenzialità della propria voce, della sua unicità e al tempo stesso duttilità in quanto mezzo espressivo e comunicativo più immediato

Casa Rainer - Anghiari (Arezzo) panorama sulla val tiberina
da mercoledì 28 dicembre a domenica 1 gennaio 2017
Condotto da Claudia Bombardella
Imparare a conoscere la propria voce (che lo scopo sia di migliorare e sviluppare le proprie qualità nel canto o che esso sia la semplice conoscenza dello strumento-voce) è una grande occasione per avvicinarsi al mondo misterioso dell’essere umano, della sua capacità vibratoria e di risonanza con il mondo esterno. Nel lavoro vengono affrontati vari argomenti che coinvolgono livello fisico, emotivo e mentale, attraverso esercizi e stimoli che mettono in contatto profondo con quello che c’è, possibilmente senza giudizio, sviluppando la sensibilità auditiva, la capacità di percezione e di osservazione pura ai fini di una espressività più naturale e consapevole dei meccanismi che regolano il sistema umano.

      ...nel 2017      


ChakraterapiaChakraTerapia  

Chakra-huiles e chakras-eaux nella analisi, nella prevenzione e nella cura
Firenze  18-19 marzo 2017

Condotto dal Dr. Demetrio Iero e Dr.ssa Adriana Pesante
Argomento di questo stage sarà lo studio delle corrispondenze profonde esistenti tra gli stati emotivi dell’uomo e il funzionamento dei chakra, quali emozioni corrispondono alla sfera d’influenza di ognuno di essi, e come andare a intervenire laddove si manifestano degli squilibri anche attraverso l'applicazione di oli e acque. Le tecniche introdotte nel corso si rifanno ad antiche conoscenze essene; dall'analisi della descrizione del vissuto di un individuo (in questo caso i partecipanti) si individua il chakra su cui intervenire, per ristabilire quell’equilibrio nel campo energetico che si manifesterà poi sul corpo fisico come condizione di guarigione.

Laboratorio di TINTURA naturale
con le erbe della flora mediterranea e su varianti tintorie in altre culture

Morrona di Terricciola (Pisa)

sabato pomeriggio 13 maggio 2017 Passeggiata di riconoscimento delle erbe tintorie
domenica 14 maggio 2017 Laboratorio di Tintura 

maestro tintore Emilio Ortu Lieto
Conosceremo le erbe tintorie della flora mediterranea. Si potrà imparare a tingere con alcune delle piante tradizionalmente utilizzate per la tintura della lana, della seta e del lino. Si realizzerà, da portare a casa, una piccola cartella con schede dei campioni di filati tinti con le erbe utilizzate durante il laboratorio. Utilizzeremo timbri e sistemi di tintura antica, tecnica rinascimentale indiana di tintura e stampa insieme e si parlerà di varianti e curiosità transculturali in Asia e Africa.

utoguarigioneInduzioni di Auto-GUARIGIONE
attraverso le tecniche del Training autogeno, rilassamento e visualizzazione

Firenze 20 e 21 maggio 2017
Condotto dal Dr. Demetrio Iero
Le tecniche di rilassamento servono a sciogliere i blocchi auto ed etero indotti che oscurano le potenzialità psicofisiche di ciascun individuo, ristabilendone l’efficienza. Punto di forza dopo la riconquista del proprio equilibrio psicofisico, le tecniche di visualizzazione sono il passaggio obbligato per l’espansione delle attività mentali e cerebrali dell’individuo, finalizzate al conseguimento dei propri obiettivi, compreso lo sviluppo ed il potenziamento delle capacità di guarigione propria ed altrui.  Le induzioni vocali e musicali guidate dal Dr Iero, le parole e le musiche utilizzate, sono state scelte e testate con le tecniche della radiestesia, per dialogare direttamente con le 'cellule', bypassando la mente per ristabilire la giusta vibrazione-frequenza di salute e armonia. Utile sia a chi vuole ritrovare il proprio riequilibrio psico-fisico sia ai terapeuti che vogliono approfondire le tecniche di rilassamento.

      in programmazione...    

Antica arte della lettura del volto con Roberto Marrocchesi
Riconoscimento, raccolta e cucina di erbe spontanee con Maria Sonia Baldoni

Se trovate interessanti questi corsi fateli conoscere!
PROGRAMMI completi in www.1virgola618.it

Informazioni ed iscrizioni 
Gianna 349 4248355
info@1virgola618.it

VISITE GUIDATE PER TUTTI


Meravigli Edizioni
 Visite Guidate per Tutti.

Vanina la Zoppa
Venerdì 30 Settembre
ore 21,00

Auditorium
Biblioteca comunale 
di Cassano d'Adda
Via Dante Alighieri, 4

Emanuela Vacca
presenta il suo nuovo romanzo
 
Vanina la ZoppaProcesso alle streghe
in Martesana
 
La storia (vera) di Vanina la Zoppa, processata per stregoneria
dal Tribunale dell’Inquisizione
e giustiziata in una gelida mattina d’inverno del 1520, sulla piazza
antistante l’imponente Fortezza Viscontea di Cassano.

L'autrice sarà intervistata
dal giornalista e scrittore

Giancarlo Mele
Proiezione di immagini e reading 
 
Ingresso libero fino a esaurimento posti
 
 
A lezione di Grammatica milanese
Martedì 4 Ottobreore 15,00 Museo Martinitt e Stelline 
Corso Magenta, 57 – 20123 Milano
tel. 02 43 00 65 22 – 43 00 65 20
 
 
Nell’ambito della rassegna
i Martedì al Museo
Gianfranco Gandini
tiene una lezione di
Grammatica milanese
dedicata all’articolo
 
In collaborazione con
Accademia del Dialett Milanes


Ingresso libero fino a esaurimento posti

Leonardo e Milano
VISITE GUIDATE PER TUTTI
alla (ri)scoperta di Milano
Tour + Libro in omaggio

Sabato 1 Ottobre
ore 10,30 
 
La Ca’ Granda
L'inizio del Rinascimento
a Milano

La Ca’ Granda (oggi sede dell'Università degli Studi di Milano) ha rivestito per secoli il ruolo
di ospedale all’avanguardia,
in Europa, per architettura e tecnologia. Visitando i cortili e la Sala Crociera, riscopriamo insieme
le meravigliose decorazioni,
le modifiche attuate nel corso del tempo e il particolare utilizzo dell’acqua al suo interno, che la resero un’opera di ingegneria ammirata e copiata
da artisti quali Leonardo da Vinci.


– PUNTO DI RITROVO:
Via Festa del Perdono 3

– DURATA:
90 minuti circa
Si consiglia di arrivare 15 min prima

– LIBRO IN OMAGGIO:
Leonardo e Milano 
di Nadia Gobbi
 
INFO su
COSTI e PRENOTAZIONI
rispondendo alla presente mail
oppure inviando SMS
al numero 333 63 77 831 
 
 
Martesana e Adda
Martesana
da (ri)scoprire
 
La Martesana e il suo naviglio
La Martesana è bella anche in bici
La Riviera di Milano
Maledetta serpe

Lago Gerundo tra storia e leggenda